Gli strumenti di Fast and Cooking: Il mixer ad immersione

(Scritto da )

Il mixer ad immersione, anche detto frullatore ad immersione, è un piccolo frullatore molto compatto che ha una caratteristica particolare: é completamente staccato dal contenitore dove viene messo il cibo da frullare. A seconda dei casi si possono quindi utilizzare degli appositi “bicchieri” oppure si può utilizzare il mixer ad immersione direttamente all’interno della pentola di preparazione, per poter così realizzare dei passati o delle vellutate velocemente e senza sporcare molti contenitori.

Oggi i mixer ad immersione si sono anche trasformati in frullatori multiuso per frullare, sminuzzare, triturare e montare, chiaramente con gli accessori giusti. A seconda dei modelli gli accessori sono semplicemente delle “fruste” o delle “lame” aggiuntive, oppure dei contenitori particolari all’intero dei quali “incastrare” il mixer stesso.
Ovviamente possono essere utilizzati per realizzare dei frullati, e poi, a seconda degli accessori, per preparare la maionese, per montare la panna, per tritare vari alimenti.

Uno dei vantaggi é data dalle dimensioni ridotte, che permettono di riporlo facilmente anche in un qualunque cassetto, così da poterlo utilizzare al momento del bisogno. Alcuni modelli hanno anche una staffa per appenderlo, rendendone l’utilizzo ancora più immediato senza ingombrare la tua cucina.

Il mixer ad immersione é uno strumento molto utile in cucina, ma non é indispensabile, specie se si ha magari un robot da cucina che in genere é in grado di effettuarne le stesse funzioni.

E’ importante, in fase di acquisto, valutare la robustezza dello stesso. Questo perché alcuni modelli “low cost“, oppure con una potenza bassa, tendono a guastarsi al primo utilizzo. Se si intende utilizzarli con accessori che ne sforzano il motore, ad esempio per tritare il formaggio, é consigliabile orientarsi su modelli più potenti (a partire dai 400 Watt), e comunque di buona marca (il che spesso significa anche più costosi).

Ma anche ne caso di mixer ad immersione buoni, é comunque consigliabile di non usarlo mai per parecchi minuti senza effettuare delle brevi pause, altrimenti la probabilità di bruciare il motore aumenta.

Considera inoltre anche la facilità nello smontarlo (per poterlo lavare) e la possibilità di utilizzare la lavastoviglie (possibile di solito se gli accessori sono in acciaio inox).

Inoltre fai attenzione al fatto che non tutti i modelli sono adatti ad essere utilizzati nella pentola di cottura mentre si sta cucinando, ovvero non tutti i modelli sono resistenti alle alte temperature.

Un altro elemento da controllare é la lunghezza del cavo di alimentazione del mixer ad immersione, a meno che non scegli un modello senza filo, “cordless“, ma in questo caso il prezzo potrebbe aumentare.

mixer ad immersione



Vedi le offerte speciali per i mixer ad immersione su Amazon
Fast And Cooking



Mixer ad immersione: che cosa é e come si usa ultima modifica: 2015-11-07T14:54:50+00:00 da Simona

Commenti

commenti