Le rame di Napoli sono dei biscotti tipici della provincia di Catania. Sono dei dolci autunnali facili da trovare nelle pasticcerie (ma anche nei panifici) durante il mese di Ottobre, ovvero nei giorni che precedono la commemorazione dei defunti, o “festa dei morti”, come si sul dire delle mie parti. Questo giorno infatti era (ed é ancora) visto come un giorno di festa, durante il quale gustare particolari “dolci dei morti” e fare dei regali ai bambini. Le rame di Napoli sono dei golosi biscotti al cioccolato, ricoperti da una glassa al cioccolato. Ne esistono diverse varianti.

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo di totale: 1 ore e 15 minuti
Ricetta per 20 biscotti

Ingredienti (per i biscotti):

  • 500 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • 200 gr di zucchero
  • 350 ml di latte
  • 100 gr di cacao amaro in polvere
  • 120 gr di burro
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • un cucchiaio di miele

Ingredienti (per la copertura):

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di burro
  • marmellata di albicocche q.b. (facoltativo)
  • Nutella q.b. (facoltativo)
  • Granella di pistacchio q.b. (facoltativo)

Preparazione delle rame di Napoli (dolci dei morti):

L’impasto per i biscotti

Inizia la preparazione delle rame di Napoli mescolando la farina setacciata, il cacao amaro, lo zucchero ed il lievito.

farina zucchero cacao e lievito

Per effettuare la lavorazione dell’impasto dei biscotti, se la hai, puoi utilizzare una planetaria oppure un robot da cucina.

Aggiungi quindi il burro ammorbidito, il cucchiaio di miele, il cucchiaino di cannella e quello di chiodi di garofano. Continua ad impastare il tutto.

burro e miele per biscotti rame di Napoli

Aggiungi il latte, e continua ancora ad impastare, fino a quando non avrai ottenuto un impasto morbido e un po’ appiccicoso.

impasto biscotti rame di Napoli

Se vuoi puoi metterlo in frigo per farlo raffreddare ed indurire un pochino. Cio’ ti permetterà più facilmente di dare la forma corretta ai biscotti.

La forma dei biscotti

Con le mani forma delle palline di circa 3 cm. Disponile sulla carta forno e distanziale le une dalle altre poichè il loro volume aumenterà.

biscotti rame di Napoli da infornare

Se l’impasto dovesse attaccarsi alle mani, ungile leggermente con un po’ di olio. Io ho utilizzato una forma rotonda, ma spesso i biscotti rame di Napoli hanno una forma leggermente oblunga (ovale).

La cottura dei biscotti

Accendi il tuo forno, in modalità statica, ed imposta la temperatura di 180°. Una volta raggiunta la temperatura, inforna i biscotti, per circa 20 minuti.
Non appena sono pronti, escili dal forno. Falli quindi raffreddare completamente, prima di ricoprirli con la glassa.

biscotti rame di Napoli cotti

La preparazione della guarnitura dei biscotti

Per la decorazione, oltre alla glassa, aggiungerai della granella di nocciole (o se preferisci di pistacchio).

Se vuoi preparare tu la granella di nocciole, puoi utilizzare un mixer ad immersione oppure un robot da cucina.

granella di nocciola

Prepara la glassa sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente assieme al burro…

burro e cioccolato

fino ad ottenere una glassa liscia e omogenea.
Se preferisci, puoi preparare anche, nello stesso modo, la glassa al cioccolato bianco, e glassare parte dei biscotti con la glassa al cioccolato bianco.

copertura rame di Napoli

Quando i biscotti si saranno completamente raffreddati, cospargili con la glassa.

preparazione biscotti rame di Napoli

Ci sono delle varianti alla ricetta classica, che prevedono che sul biscotto venga messa uno strato di marmellata (solitamente di albicocche) o di Nutella, e sopra questo strato la glassa al cioccolato fondente.

La decorazione dei biscotti

Mentre la glassa è ancora calda (ovviamente dopo averla messa sui biscotti) aggiungi la granella di nocciole (o quella di pistacchio).

biscotti rame di Napoli pronti

biscotti rame di Napoli

I tuoi biscotti rame di Napoli sono adesso pronti per essere gustati!

rame di Napoli

Ti é piaciuta la mia versione delle rame di Napoli? Fammi sapere se hai provato a fare delle varianti!

Commenti

commenti