Queste deliziose e croccanti polpette di patate sono simili alle crocchette ma più ricche e saporite, possono essere servite come: un secondo piatto molto gustoso; un antipasto sfizioso; un finger food irresistibile; magari un ricco contorno o un piatto unico. Le polpette di patate sono molto invitanti croccanti e soffici facili da preparare, molto amate da grandi e piccini, insomma una valida alternativa alle tanto amate patatine fritte. Prepara le polpette di patate per portare a tavola un piatto che darà gioia ai tuoi commensali, ma ti donerà anche il piacere di aver riscoperto una ricetta semplice!

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 35 minuti
Tempo totale: 55 minuti
Ricetta per 6 persone

Ingredienti:

  • 500 gr di patate nuove
  • 2 uova
  • 70 gr di parmigiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pan grattato q.b.
  • olio per friggere

Preparazione delle polpette di patate:

Per prima cosa dobbiamo lessare le nostre patate.

Scelta delle patate

In commercio ne esistono diversi tipi con caratteristiche diverse vediamo in breve quali sono:

Patate a pasta gialla: si presentano con una polpa compatta, il nome deriva proprio dal loro colore ma anche dalla presenza di caroteni.
Solitamente questa qualità di patate è impiegata per fare le patatine fritte, sono anche adatte per le insalate e le cotture in forno.

Patate a pasta bianca: hanno una polpa molto farinosa che si spappola durante la cottura, sono adatte ad essere schiacciate e sono molto utilizzate per preparare il purè o anche gli gnocchi.

Patate novelle: hanno una buccia sottile, prendono il nome di “patate novelle” perché vengono raccolte quando ancora la maturazione non è completa, quando si devono preparare vanno bollite con tutta la buccia.

Patate a buccia rossa e pasta gialla: sono caratterizzate da una polpa soda che le rende ideale per le cotture intense come il cartoccio, al forno ma anche fritte.

Per questa ricetta io ho utilizzato le patate a pasta gialla.

Cottura delle patate

Sbuccia le patate, lavale e asciugale bene, su un tagliere tagliale a pezzetti.
Cerca di tagliare le patate tutte più o meno della stessa dimensione per rendere la cottura più omogenea.
Prendi un pentola capiente versa le patate e riempi la pentola in abbondante acqua in modo da ricoprire le patate.
Aggiungi il sale (q.b) e cuocile a fuoco moderato, ci vorranno circa 20 minuti.

patate lesse

Considera che questo tempo è indicativo perché dipende dalla grandezza delle patate. Per verificare la cottura, puoi fare la prova della forchetta, se la forchetta entrerà nella patata facilmente vuol dire che sono pronte.

Scola le patate e schiacciale con lo schiacciapatate. In alternativa fai questa operazione con una fornchetta, anche se così sarà un’operazione più lunga e faticosa.

pure di patate

Prepariamo le polpette di patate

Alle patate appena preparate unisci le uova, il parmigiano grattugiato, il sale e mischia bene il tutto. Io utilizzo la planetaria per avere tutto ben mischiato e facilizzarmi il lavoro.
Se noti che il composto risulta troppo morbido aggiungi uno o due cucchiai di pangrattato per farle addensare.

patate

Forma delle palline, versa del pan grattato in un piatto e passale nel pangrattato schiacciaandole leggermente per dargli la forma delle classiche polpette.

impanatura polpette di patate

Metti in una padella un po’ d’olio e porta a temperatura, friggi le polpette di patate e falle dorare da entrambi i lati.

polpette di patate fritte

A cottura ultimata deponile in un piatto con della carta casa per eliminare l’olio in eccesso e servile mentre sono ancora calde.

ricetta delle polpette di patate

Fammi sapere se ti sono piaciute le mie polpette di patate.

Commenti

commenti