Non poteva certo mancare tra le nostre ricette la pasta alla Norma, una ricetta classica siciliana originaria della mia città “Catania”, in dialetto chiamata “pasta ca’ Norma“.
L’origine del nome, secondo una leggende popolare, sembrerebbe risalire al 1900 circa, quando questo piatto fu presentato ad un famoso scrittore catanese, ovvero Nino Martoglio, il quale alla sua vista esclamò “È una Norma!”, elogiandolo e paragonandolo alla celebre opera del famoso compositore Vincenzo Bellini, anche lui catanese doc. Così la pasta alla Norma secondo tradizione ne prese il nome, una ricetta dagli ingredienti semplici, facile e veloce da realizzare, ma allo stesso tempo molto gustoso: pasta con il pomodoro, con l’aggiunta di melanzane fritte e di ricotta salata.
Non ci rimane ora che preparare e gustare quest’ottimo piatto.

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo totale: 25 minuti
Ricetta per 6 persone

Ingredienti:

  • 480 gr di pasta corta tipo penne o maccheroni
  • 2 melanzane
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 100 gr di ricotta salata
  • qualche foglia di basilico fresco

Preparazione della pasta alla Norma ricetta siciliana d.o.c.:

Inizia con il fare bollire l’acqua per la pasta, ricorda di usare acqua in abbondanza e di salarla.

Preparazione delle melenzane:

Lava con attenzione le melanzane, leva la buccia esterna e tagliale a fettine sottili della dimensione di circa 3/4 mm a fetta, in alternativa se vuoi puoi tagliare le melanzane a cubetti, il sapore non cambierà. Fai attenzione, poiché a seconda del tipo di melanzana, il picciolo potrebbe avere delle spine.

Prendi una padella, aggiungi l’olio d’oliva, aspetta che l’olio si sia riscaldato, quindi inizia a friggere le melanzane che hai precedentemente tagliato. Aggiungi del sale, ma senza esagerare.

melanzane

Durante la cottura gira le melanzane per farla dorare da entrambi i lati, a cottura ultimata metti in un piatto o un contenitore e lascia da parte.

melanzane fritte

Se hai a casa una conserva di pomodoro fresca ti consiglio di utilizzarla, i prodotti freschi sono sempre i migliori, credo sia inutile ricordarlo.
In alternativa puoi prendere una passata di pomodoro del tipo che trovi al supermercato, farla cuocere per qualche minuto in padella fino a quando si sarà un po addensata.
Poi aggiungi le melanzane che hai fritto, per far insaporire il suogo, e aggiungi anche qualche fogliolina di basilico fresco.

melanzane con pomodoro

Cottura della pasta:

Se vuoi ottimizzare i tempi per la preparazione della tua pasta alla Norma ricetta siciliana d.o.c. ( 😉 ), puoi cominciare a mettere la pasta nell’acqua, che probabilmente starà già bollendo.
Nel calcolare il tempo di cottura per la pasta, sottrai un minuto dal tempo indicato nella confezione.

A cottura ultimata scola la pasta e falla mantecare in padella, poi servi nel piatto e grattugia sopra abbondante ricotta salata. Vedi se riesci a trovare questo tipo di formaggio, poiché é uno degli ingredienti più importanti di questa ricetta, che gli conferisce un sapore particolare: nelle migliori salumerie dovresti ormai riuscire a trovarla.
Se vuoi puoi aggiungere qualche altra fetta di melanzana fritta per guarnire la pasta (e per renderla ancora più ricca).

pasta alla norma ricetta siciliana

La tua pasta alla Norma adesso è pronta.
Buona degustazione… e ti aspettiamo a Catania, per poterla gustare “dal vivo”! 😉

Commenti

commenti