Gli Iris sono un dolce molto goloso tipico della pasticceria siciliana. Questo dolce è nato nella città di Palermo nei primi del 1900 e si è diffuso in tutta la sicilia. Oggi ho voluto realizzare nella mia cucina proprio questo buonissimo dolce: gli iris siciliani ripieni con tre gusti, al cioccolato fondente, con crema alla vaniglia e con la Nutella.

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Tempo totale: 1 ora
Ricetta per 20 persone

Ingredienti per gli Iris

  • 20 panini al latte (bocconcini)
  • 100 gr pan grattato
  • 2 uova
  • 10 ml di latte
  • 1 lt olio per frittura

Ingredienti per la farcia:

  • 250 gr di crena pasticcera alla vaniglia
  • 250 gr di crena pasticcera alla cioccolato fondante
  • Nutella q.b.

Preparazione della iris siciliani ripieni:

La preparazione della farcia

Per prima cosa fai la crema pasticcera del gusto che preferisci, se non sai prepararla puoi vedere come si realizza seguendo i link:
crema pasticcera al cacao,

crema al cioccolato

crema pasticcera alla vaniglia

crema pasticcera ricetta classica

Se disideri farcire i tuoi iris siciliani con una sola crema devi raddoppiare le dosi della crema.

Se decidi di farcire i tuoi Iris con la Nutella non hai bisigno di alcuna preparazione.

Preparazione dei panini

Realizzata la crema, o come ho fatto io più creme, coprila con la pillicola e lascia raffreddare bene.
Prendi i panini al latte, se vuoi preparare tutto in casa devi prima preparare i panini del peso orientativo di circa 50 gr ciascuno, in alternativa basta comprarli al panificio.

panini a latte

Prendi un panino, incidi la parte inferiore con un coltello bene affilato e mettilo da parte il fondo del panino che ci servirà da tappo.

panino a latte

panino incisione inferiore

taglio del fondo del panino

Svuota l’interno dalla mollica e riempilo con la farcia che hai scelto

panino svuotato

panino riempito con crema

chiudi il panino farcito con la parte inferiore che avevi precedentemente levato.
Prendi uno o due uova (in relazione a quanti iris devi fare) aggiungi un po di latte e montalo.

uovo montato con latte

Prendi il panino che hai appena farcito e bagnalo bene nell’uovo da tutti i lati

immersione del panino nel uovo parte superiore

immersione del panino nel uovo parte inferiore

poi passalo nel pan grattato in modo che si attacchi bene al panino e metti da parte.

impanatura del panino

impanatura completa del iris

iris pronti per la frittura

Ripeti l’operazione per tutti i panini.
Nota: se hai fatto diverse varietà di farcitura ricordati di separarli prima dell’impanatura, perché poi non riuscirai più a distinguerli.

Frittura degli iris siciliani ripieni

Prendi un pentolino alto, o meglio una friggitrice, versa un litro di olio per frittura e porta a temperatura.
Per vedere quando l’olio arriva a temperatura basta immergere uno stuzzicadenti se inizia a fare le bollicine all’ora l’olio è arrivato alla temperatura giusta.
Prendi i tuoi iris ripieni e immergili uno alla volta nell’olio caldo, io per evitare gli schizzi d’olio metto l’iris nel schiumarola e immergo delicatamente nell’olio.

immersione iris nell'olio

frittura iris catanesi

Fai friggere da entrambi i lati fino a quando l’iris non sarà ben brunito da tutti i lati.
A cottura ultimata metti l’iris ripieno e fritto su un foglio di carta casa per eliminare l’olio in eccesso, ripeti l’operazione fino alla cottura di tutti gli iris.

iris catanesi pronti in carta assorbente

Quando avrai completato disponi i tuoi iris siciliani ripieni in un vassoio e servi ai tuoi ospiti.

iris catanesi pronti

E’ arrivato il momento cha preferisco di più, gustare questi golosi dolcetti….
Buona degustazione.

iris siciliani ripieni

Iris siciliani ripieni con crema al cioccolato fondente
iris siciliani ripieni con crema al cioccolato fondente

iris siciliani ripieni con crema pasticcera alla vaniglia
iris siciliani ripieni con crema vaniglia

iris siciliani ripieni con Nutella
iris siciliani ripieni di Nutella

Ti è piaciuta la nostra ricetta degli iris siciliani ripieni? Facci sapere.

Commenti

commenti