Ecco la nostra ricetta dell’insalata di polpo e patate, ottima da gustare in ogni circostanza, semplice da preparare ma di sicuro effetto

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 8 ore
Tempo di cottura: 50 minuti
Tempo totale: 9 ore
Ricetta per 6 persone

Ingredienti:

  • 1 kg di polipo
  • 600 gr patate
  • 2 foglie di alloro
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • un pizzico di sale
  • pepe nero q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio d’oliva q.b.
  • 2 limoni
  • olive nere q.b. (facoltative)

Preparazione dell’insalata polpo e patate:

Inizia lavando e asciugando con cura il polpo. Prepara una grande pentola, riempila con acqua, metti le foglie di alloro e qualche grano di pepe, le carote e la cipolla.
Non appena l’acqua inizia a bollire, metti il polpo a testa in giù e fallo bollire 20 minuti per ogni 400 gr.

cottura polpo

Il segreto per far si che il polpo risulti tenero è che il polpo si raffreddi dentro l’acqua di cottura, quindi consiglio di prepararlo la sera prima.
Contemporaneamente pela le patate, tagliale a cubetti e falle bollire finchè la forchetta non le penetra, poi scolale, e falle raffreddare.

patate lesse

Quando il polpo sarà freddo,

polpo bollito

taglialo a tocchetti.

preparazione insalata polpo e patate

Prepara una emulsione con olio e limone

emulsione olio e limone

quindi aggiungila al polpo.

ricetta insalata polpo e patate

Se ti piacciono, puoi aggiungere anche delle olive nere: ne avevo a casa di buone, ed ho pensato di aggiungerle. Come al solito, considera che migliore é la qualità degli ingredienti, migliore sarà il risultato ed il gusto della tua ricetta.

olive in ricetta polpo patate

Aggiungi quindi le patate, un pizzico di sale, del prezzemolo e, se ti piace, macina del pepe fresco ed aggiungilo.

Adesso è pronta da gustare la tua ottima insalata di polpo. 🙂

insalata polpo e patate

La ricetta dell’insalata di polpo e patate richiede purtroppo un minimo di pianificazione (per via della cottura del polpo da anticipare), ma sono sicura che ti darà grandi soddisfazioni. Fammi sapere! 🙂

Commenti

commenti