La ricetta del fegato alla veneta, a volte chiamato “alla veneziana”, è un piatto classico tra le ricette della cucina italiana, risalente all’epoca dei romani. E’ una ricetta buonissima e facilissima da realizzare, ed in pochi minuti potrai portare sulla tua tavola un secondo davvero delizioso. 😉

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Tempo di totale: 15 minuti
Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

  • 750 gr di fegato di vitello tagliato a fette
  • 1 cipolla
  • olio d’oliva
  • sale q.b.
  • 1 bicchere di vino rosso
  • 1 foglia di alloro (facoltativo)

Preparazione del fegato alla veneta (o alla veneziana):

Preparazione e cottura della cipolla

Elimina il velo esterno dalla cipolla, se possibile grande, quindi lavala sotto acqua corrente, e tagliala a fettine sottili.

cipolla

Metti sul fuoco una padella capiente con un filo d’olio di oliva. Non appena l’olio si é riscaldato, aggiungi la cipolla e falla imbiondire.

cipolla imbiondita

Quando la cipolla sarà dorata, toglila dalla padella e mettila da parte in un piatto.

Preparazione e cottura del fegato

Metti il fegato nella padella e fallo rosolare da entrambi i lati, ma senza esagerare con la cottura, che continuerà dopo assieme alla cipolla.
Io ho utilizzato le fette intere di fegato, ma se preferisci puoi tagliare il fegato a pezzettoni prima di metterlo in padella.

fegato cotto

A questo punto aggiungi la cipolla che avevi preparato in precedenza, un pizzico di sale, se ti piace una foglia di alloro, ed infine il bicchiere di vino rosso.
Fai quindi sfumare il vino a fiamma alta,

vino

fegato sfumato con il vino

fino a quando non sarà del tutto evaporato.

cottura fegato alla veneta

Il tuo fegato alla veneta adesso é pronto e può essere servito, accompagnato magari da una bella fetta di pane casereccio.
Buona degustazione!

Esistono anche delle varianti della ricetta del fegato alla veneta che prevedono l’utilizzo del burro, in aggiunta o in alternativa all’olio, ma io ho preferito realizzare questa versione leggermente più “light” (ma altrettanto buona!).

In realtà i romani preparavano il fegato utilizzando dei fichi, con lo scopo di compensare il sapore forte del fegato, e sono stati in seguito i veneziani a sostiture i fichi con la cipolla, realizzando la ricetta che conosciamo adesso… chissà, magari proverò a farla anche con i fichi?

ricetta fegato alla veneziana

Fammi sapere ti è piaciuta la nostra ricetta del fegato alla veneta e se hai qualche consiglio per rendere la ricetta più gustosa.

Commenti

commenti