I krapfen sono un dolce tradizionale tedesco, tipico del periodo carnevalesco, anche se viene mangiato tutto l’anno. Questa nostra versione, chiamata da noi cuori di Krapfen ripieni, è stata pensata sia per festeggiare il carnevale ma é anche adatta per San Valentino. Naturalmente non dobbiamo aspettare solo questi periodi dell’anno per realizzare questa ricetta goduriosa! 🙂
Li abbiamo preparati anche in due varianti: Krapfen alla ricotta e Krapfen alla Nutella ora dipende solo da te scegliere come prepararli😉.
.

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Tempo totale: 3 ore e 50 minuti
Ricetta per 20 Krapfen

Ingredienti:

  • 250 gr farina 00
  • 250 gr farina Manitoba
  • 2 uova
  • 1 limone non trattato
  • 1 arancia non trattata
  • 1 panetto di lievito di birra (o una bustina di lievito disidratato)
  • 80 gr burro morbido
  • 70 gr miele
  • 150 ml latte tiepido
  • un pizzico di sale
  • un albume
  • olio per friggere

Per la farcia

  • 250 gr ricotta
  • 15 gr zucchero a velo
  • oppure Nutella, o marmellata, o crema pasticcera q.b.

Preparazione dei cuori di krapfen ripieni: Krapfen alla ricotta, Krapfen alla Nutella:

Preparazione della pasta per i krapfen

Setaccia le farine,

farina setacciata

quindi mettile nella planetaria (con il gancio inserito) insieme alle uova, il burro a pezzetti, il miele, gli aromi (buccia grattugiata di limone e arancia dopo averli lavate bene e asciugati).
Incomincia ad impastare il tutto a velocità bassa.

farina e uova

Metti nel latte tiepido un cucchiaino di zucchero e il lievito facendolo sciogliere bene.
Ora versa il latte con il lievito nella planetaria e lascia impastare per circa 30 minuti.
Quando il tempo sarà trascorso, otterrai un impasto piuttosto asciutto. Se il tuo dovesse risultare appiccicoso aggiungi un paio di cucchiai di farina e fai amalgamare bene fino ad ottenere la giusta consistenza.
Poi forma una palla con l’impasto ottenuto e incidi una croce sopra questo.

impasto amalgamato

Copri la ciotola con la pellicola e lascia lievitare per due ore in un luogo chiuso e asciutto.

Preparazione della farcia

Nel frattempo cominica a preparare la tua farcia.

I cuori di krapfen possono essere farciti in tanti modi: in base alla farcia che utilizzi puoi realizzare dei Krapfen alla ricotta, dei Krapfen alla Nutella, dei Krapfen alla marmellata, dei Krapfen alla crema pasticcera, etc.

Oggi abbiamo realizzato i Krapfen alla ricotta ed i Krapfen alla Nutella. Se vuoi realizzare quelli alla marmellata, puoi seguire la nostra ricetta della marmellata di fragola fatta in casa, oppure la nostra ricetta crema pasticcera.

La farcia alla ricotta puoi preparla cosi: prendi la ricotta (ti consiglio quella di pecora che è più gustosa), scolala dal siero in eccesso e setacciala con l’uso di un colino,

ricotta setacciata

quindi aggiungi lo zucchero a velo (se non vuoi acquistarlo puoi realizzarlo a casa tramite l’uso di un mixer da cucina) e mischia bene.

Per quanto riguarda la farcia alla Nutella, basta avere della Nutella a casa! 😉 Ovviamente puoi sostituirla con altre creme alla nocciola o ad altri gusti.

Realizzazione dei cuori di krapfen ripieni

Trascorse le due ore per la lievitazione,

fine lievitazione

prendi l’impasto e stendilo con il matterello (lo spessore deve essere molto sottile all’incirca 3mm).

pasta stesa

Con l’aiuto di uno stampino a forma di cuore della larghezza di circa 9 cm incidi la pasta formando tanti cuori. Se preferisci la forma classica circolare dei krapfen, usa invece un coppapasta o semplicemente un bicchiere da acqua.

formine

Metti la carta forno su una teglia e disponi su di essa i cuori realizzati, distanziandoli di circa 3 cm l’uno dall’altro.

pasta tagliata

Al centro di ogni cuore metti un cucchiaio di farcia,

pasta con farcia alla ricotta

pasta con farcia alla nutella

quindi spennella i bordi dei cuori con un albume d’uovo (l’albume farà aderire i due cuori evitando di far fuoriuscire la farcia durante la frittura),

pasta con farcia alla ricotta

e infine ricopri con un altro cuore, premendo i bordi con le dita.

chiusura krapfen

Quando avrai finto di farcire e chiudere tutti i tuoi cuori, falli riposare in forno spento e chiuso, per un’altra ora.

krapfen chiusi

Cottura dei cuori di krapfen ripieni

Trascorso questo tempo,

krapfen lievitati

versa l’olio in un tegame alto e portalo a temperatura.

olio per friggere

Ora friggi i tuoi cuori da entrambi i lati,

krapfen in frittura

e, a cottura ultimata, disponili su un piatto con carta assorbente, per far assorbire l’olio in eccesso.

krapfen asciugati

Ancora caldi spolverizzali con abbondante zucchero a velo.

Cuori di Krapfen alla ricotta
Cuori di krapfen alla ricotta

Cuori di Krapfen alla Nutella
Cuori di krapfen alla Nutella

I tuoi Cuori di Krapfen ripieni sono pronti da gustare!

cuori di krapfen ripieni

Ti è piaciuta la ricetta dei Cuori di Krapfen ripieni? Fammi sapere!

Commenti

commenti