I conchiglioni ripieni al forno gratinati sono un primo piatto gustoso e saporito, adatto ad un pranzo (o cena) delle “feste”, quando vogliamo coccolare noi stessi e i nostri ospiti. L’idea di usare come tipo di pasta i conchiglioni é per rendere otticamente il piatto diverso dal solito, poichè non é un tipo di formato che si usa spesso. Ma se non li trovi o non ti piacciono, puoi usare i cannelloni: l’effetto sarà lo stesso.

(Ricetta realizzata da )

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 2 ore e 30 minuti
Tempo di totale: 2 ore e 50 minuti
Ricetta per 6 persone

Ingredienti:

  • 500 gr di conchiglioni
  • 100 gr di parmigiano

Ingredienti (per il ragù):

  • 350 gr di tritato di bovino
  • 200 gr di salsiccia di maiale
  • 1,5 kg di passata di pomodoro rustica
  • 1 cipolla piccola
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • olio evo q.b.
  • 100 ml di vino rosso
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • 150 gr di piselli (facoltativo)

Ingredienti (per la besciamella a modo mio):

  • 100 gr di burro
  • 3 cucchiai colmi di farina
  • 10 cucchiai di parmigiano
  • 1 litro di latte (preferibilmente intero)
  • sale q.b.

Preparazione dei conchiglioni ripieni al forno gratinati:

Il ragù

Inizia la preparazione dei conchiglioni ripieni al forno gratinati preparando il ragù da utilizzare per il ripieno.
Dopo averli lavati sotto acqua corrente, inizia ad affettare la carota, la cipolla ed il sedano.

In una pentola aggiungi l’olio e fai rosolare il battuto appena preparato.

preparazione soffritto per ragù

Non appena sarà rosolato, aggiungi la salsiccia, che avrai privato del suo budello, e falla rosolare…

salsiccia per ragù

… quindi aggiungi il tritato …

tritato per ragù

… econtinua la cottura fino a quando la carne non rilascia più nessun succo.
A questo punto, se vuoi, puoi aggiungere i piselli, ed anche in questo caso aspetta che non rilascino più liquidi.
Innaffia quindi il tutto con il vino.

aggiunta vino al ragù

Fai asciugare perfettamente il vino.
Soltanto dopo aggiungi il sale e, se ti piace il pepe, ed infine la passata di pomodoro.

passata di pomodoro per ragù

Mescola il tutto, a fiamma media, poi copri con un coperchio e fai cuocere per almeno un’ora, finchè il sugo non si sarà ristretto, mescolando di tanto in tanto.

ragù pronto

La besciamella

Metti su l’acqua per la pasta e inizia a preparare la besciamella.
La mia non è proprio una besciamella, ma secondo me è molto più saporita, ed anche più calorica. 😉

Sciogli in un pentolino 100 gr di burro con tre cucchiai colmi di farina.
Aggiungi 5 cucchiai di parmigiano ed il latte, facendo attenzione a non formare grumi, ed un pizzico di sale.

Il segreto è mescolare lentamente e con pazienza fino a quando si sarà addensata.

Se vuoi, trovi altri dettagli su come prepararla nella ricetta della besciamella saporita.

La cottura della pasta

Una volta che l’acqua (salata) ha cominciato a bollire, comincia a cuocere i conchiglioni.

Scolali mentre sono ancora molto al dente (solitamente li faccio cuocere circa 3 minuti in meno rispetto a quanto inicato nella confezione).

Una volta scolati, mettili sotto un getto di acqua fredda per bloccare la cottura.
Non preoccuparti se sembrano ancora poco cotti, poiché la cottura verrà completata nel forno.

La preparazione dei conchiglioni ripieni

Preapara la teglia, nella quale metterai i conchiglioni.

Prepara uno strato di ragù ed uno di besciamella.

preparazione base per ricetta conchiglioni ripieni

Riempi i conchiglioni con il ragù, aiutandoti con un cucchiaino.

conchiglioni ripieni

Disponili quindi all’interno della teglia, gli uni accanto agli altri …

ricetta conchiglioni ripieni al forno

… cospargili di parmigiano …

parmigiano su conchiglioni gratinati

… ricoprili di besciamella …

besciamella su conchiglioni ripieni al forno

e poi ancora di abbondante parmigiano.

Copri la teglia con la carta di alluminio per far si che si completi la cottura nel forno evitando che diventino secchi.

La cottura nel forno

Imposta la temperatura del tuo forno a 200°, in modalità statica.

Una volta raggiunta la temperatura, metti la teglia o pirofila nel forno, per 15 minuti.

Quindi rimuovi il foglio di alluminio dalla teglia, e lascia dorare i tuoi conchiglioni per altri 15 minuti.

In questa fase controlla di tanto in tanto la doratura: puoi decidere se li vuoi più o meno dorati.

conchiglioni ripieni al forno gratinati pronti

Una volta pronti, aspetta un paio di minuti prima di servirli.

I tuoi conchiglioni ripieni al forno gratinati sono adesso pronti per essere gustati!

conchiglioni ripieni al forno gratinati

Fammi sapere se i conchiglioni ripieni al forno gratinati hanno avuto successo! 🙂

Commenti

commenti